Ecco come è Possibile Non Pagare L'abbonamento a Netflix, utilizzando Gmail....

Vedere Netflix Gratis, Senza Abbonamento.


Gmail (famoso client di posta elettronica di casa Google), non prende in considerazione i punti all'interno dei suoi indirizzi di posta, cioè gli indirizzi email come guido.labarca@gmail.com è possibile scriverlo anche così: guidolabarca@gmail.com oppure guido.la.barca@gmail.com; per Gmail tutti e tre gli indirizzi appena citati sono in poche parole uguali.

Google vanta questa loro caratteristica, tanto è vero che il loro motto è "The dots don't matter", ovvero "I punti non contano", ma questa caratteristica apprezzabile, può diventare una debolaezza, come?... adesso ve lo svelo.

Netflix non sa niente della funzionalità delle mail di google, quindi per loro i "punti" contano eccome, e detto ciò, sentite questa (fatto realmente accaduto):

Un utente Netflix, riceve una mail lecita dove c'era scritto:"il tuo account è stato temporaneamente bloccato, devi aggiornare le credenziali di pagamento;" al che questo utente però scorge nella mail il suo numero di carta di credito che non coincideva, e che il suo indirizzo di posta non era scritto nomecognome@gmail.com ma aveva un punto a suddividerli. Cosa stava succedendo?


Questo ignaro utente di Netflix, si era registrato nella piattaforma inserendo la sua mail (nomecognome@gmail.com) ed inserendo la sua carta di credito. Dopo breve, una terza persona (hacker) crea un account su Netflix, registrandosi con la stessa email dell'ignaro utente, ma scritta cosi: nome.cognome@gmail.com, ed inserendo le coordinate di una carta prepagata.

Attenzione, perchè adesso c'è la vera falla di Netflix !!

Netflix, all'atto della registrazione da parte di un nuovo utente, non chiede la conferma dell'indirizzo email (come fanno oramai la maggior parte dei siti web), in quando essendo che vengono anche inseriti i dati della carta, loro non lo ritengono necessario. Quindi cosa succede con questo?

Succede che, quando termina un abbonamento, Netflix blocca l'account, e chiede i soldi all'utente via email per continuare a godere del servizio. L'utente potrebbe semplicemente non accorgersi di essere stato preso di mira da un hacker, ed aggiorna il conto con la carta di credito, pagando i soldi ad un perfetto sconosciuto per un anno.

Di chi è la colpa di questa colossale falla, che potrebbe praticamente mettere in pratica chiunque?

Al momento si sta ancora discutendo, perchè effettivamente la colpa non può essere attribuita nè a Google, e tanto meno a Netflix, ma abbiamo capito che la combinazione gmail/netflix al momento non va, e attualmente si sconsiglia questo binomio, o quanto meno se avete un account Netflix attivato con account Gmail, occhio alle mail che vi arrivano ;)

P.s.: Se sei interessato a valutare una nuova piattaforma simile a Netflix, noi ti consigliamo questo sito: www.topfreemovies.us

* Con questo articolo, mi sono semplicemente limitato a raccontare un fatto realmente accaduto, ma non è assolutamente mia intenzione incitare a questi mezzi fraudulenti ed ingannevoli per truffare ignari utenti.