Italia Seo Market Blog: Scegli l'erede del tuo profilo social, lugubre ma vero!

14 aprile 2015

Scegli l'erede del tuo profilo social, lugubre ma vero!

Lascia l'eredità del tuo social network
Facebook inaugura una nuova era nel trattamento degli account utenti, dando la possibilità di agganciare al proprio profilo un cosiddetto Legacy Contact.
Si tratta in pratica, della possibilità di nominare un erede che prenderà il controllo del nostro account una volta che, con i dovuti scongiuri, saremo passati a miglior vita.
L'erede potrà accedere a tutti i nostri contenuti, nonchè pubblicare nuovi commenti, rispondere ad eventuali richieste di amicizia ecc...
Non saranno disponibili i messaggi, ma l'erede del nostro profilo Facebook, avrà la possibilità di eliminare l'account se lo riterrà opportuno.

L'eredità avverrà solo dopo che Facebook avrà accertato l'effettiva scomparsa dell'utente; e il profilo sarà contraddistinto da una menzione "Ricordando" sopra il nome. La funzione attualmente è disponibile solo negli Stati Uniti, ma si estenderà presto su tutto il globo.

Con ciò, attualmente Facebook è l'unico servizio a fornire una risposta al problema del testamento digitale.
Twitter ad esempio ancora non consente l'accesso all'account di un utente defunto, Gmail invece lo consente ma solo dopo un accurato esame del caso.
LinkedIn prevede la possibilità di segnalare il decesso di un altro utente, con la possibilità di eliminare un account. Yahoo al contario non permette nessun accesso, i parenti possono solo chiedere la chiusura dell'account; Microsoft permette il controllo dell'account del defunto ma bisogna far pervenire alla società tutti i documenti richiesti, che ne accertano la scomparsa.
Per quanto riguarda gli utenti iCloud, Apple fa sottoscrivere implicitamente l'accettazione che il proprio account non sia trasferibile. Dropbox invece consente l'accesso solo tramite un atto legale valido che attesti la manifesta volontà del defunto, di concedere l'accesso a uno o più familiari.


Riguardo ai blog, Wordpress richiede un documento legale che attesti l'autorità del nuovo proprietario ad agire per conto del defunto.

Lo sapevi che.....?
Dopo lo spopolamento dell' #aftersex arriva quello più macabro dell'#afterfunerl ?
Ovvero un selfie che ritrae momenti felici e anche intimi in seguito al funerale di un caro estinto.
Il fenomeno è divenuto tale da costituire una vera e propria moda; il funerale di una persona cara si trasforma così nell'occasione per immortalarsi in una posa tra l'imbronciato e il sorridente.
Segue l'immediata condivisione su Instagram, Facebook e Tumblr, una pratica che rivela il lato più irrispettoso di alcuni utenti di social network.

E' in corso di realizzazione una App per un Cimitero Virtuale..?
Il cimitero virtuale sullo smartphone, è una idea tutta italiana, su Indiegogo, sito americano di croundfunding, è iniziata la raccolta fondi per RipCemetery, l'obiettivo?
Realizzare un'app che ci consentirà di far visita ai nostri defunti, in ogni momento e da ogni luogo del mondo, lasciando un omaggio o condividendo ricordi preziosi.
Slide Recommended Posts